Vini della Basilicata

Terre dell'Alta Val d'Agri

Invecchiamento: l'invecchiamento consigliato di 1 anno per quel che riguarda il rosato, mentre dai 2 ai 3 anni per i rossi;
Gradazione alcolica: la gradazione alcolica minima di 11,5 gradi per il rosato e di 12 per i rossi;
Vitigni:

  • Rosato → merlot non meno del 50%;
    cabernet sauvignon non meno del 20%;
    malvasia di Basilicata non meno del 10%;
    gli altri vitigni ammessi possono essere si di bacca bianca che nera, ma non possono superare il 20%.
  • Rosso → merlot non meno del 50%;
    cabernet sauvignon non meno del 30%;
    gli altri vitigni ammessi devono essere a bacca nera e non devono superare il 20%.

La zona in cui viene prodotto questo vino quella dei comuni di Grumento Nova, Moliterno e Viaggiano in provincia di Potenza. Le uve utilizzate, prodotte da questi vigneti, sono quelle che non superano gli 800 metri di altitudine sopra il livello del mare. Il grande potenziale delle “Terre dell'Alta Val d'Agri” il suo territorio alluvionale, pieno di argilla e sabbia, l'ideale per coltivare vini pieni di colore e molto strutturati; altro punto di forza di questa zona il clima, molto simile a quello alpino; con inverni lunghi e rigidi ed estati molto brevi. Caratteristiche della zona sono le forti escursioni termiche, che sono la ciliegina sulla torta per la coltivazione di questi prelibati vini.