Vino e antipasti

Per gli antipasti il discorso è più complesso, e non sono possibili generalizzazioni; innanzi tutto, vanno distinti gli antipasti caldi da quelli freddi, cui appartengono le svariate tipologie dei salumi.

In sintesi, si può affermare che sui salumi possono andare vini bianchi, rossi o rosati, secondo la tradizione locale, purchè freschi e leggeri;

sui frutti di mare, si berrà un buon vino bianco secco e profumato.

Per gli antipasti caldi, ripieni, è la farcitura che chiama l'abbinamento, tenendo presente che la pasta sfoglia ammorbidisce e arrotonda il gusto.