Vini veneti

Bardolino Superiore Docg

Invecchiamento: il periodo di invecchiamento del “Bardolino Superiore” va da 2 a 3 anni;
Gradazione alcolica: la sua gradazione alcolica media è di circa 12 gradi;
Vitigni: i vitingi usati per la produzione di questo vino sono il corvina veronese, in una percentuale che può oscillare dal 35 al 65%, rondinella in una percentuale variabile dal 10 al 40%, molinara e-o rossignola e-o barbera e-o sangiovese e-o marzemino e-o merlot e-o cabernet sauvignon per un massimo del 20%.

Il Bardolino Superiore viene coltivato nei comuni di Valeggio sul Mincio, Affi, Bussolengo, Bardolino, Caprino Veronese, Cavaion Veronese, Castelnuovo del Garda, Costermano, Lazise, Garda, Pastrengo, Rivoli Veronese, Peschiera del Garda, Sommacampagna, Torri del Benaco e Sona; in provincia di Verona. Grazie al clima mite, all'esposizione al sole e all'equilibrio tra temperature e piogge, alla varietà dei terreni sabbiosi, argillosi e ghiaiosi, nonché alla grande cura messa dai coltivatori, si hanno questi fantastici vini DOCG.