Vini in Toscana

Bolgheri

Invecchiamento: il periodo di invecchiamento consigliato per gustare al meglio i vini “Bolgheri” può variare da 1 a 2 anni per i Bianchi e i Rosati; da 2 a 3 anni per i Rossi, dai 8 ai 10 anni per il Sassicaia e dai 3 ai 6 per il Vin Santo Occhio di Pernice;
Gradazione alcolica: la gradazione alcolica di questi vini varia da 10.5 a 12.5 gradi;
Vitigni:

  • Bianco → trebbiano toscano in una percentuale variabile dal 10 al 70%;
    vermentino in una percentuale variabile dal 10 al 70%;
    sauvignon in una percentuale variabile dal 10 al 70%;
    gli altri vitigni ammessi non possono superare il 30%.
  • Rosso e Rosato → cabernet sauvignon in una percentuale che può andare dal 10 al 80%;
    merlot per non più del 80%;
    sangiovese per un massime del 70%;
    gli altri vitigni ammessi non potranno superare il 30%.
  • Sassicaia → cabernet sauvignon in una percentuale che non può essere inferiore al 80%.
  • Vin Santo Occhio di Pernice → sangiovese in una percentuale variabile dal 50 al 70%;
    malvasia nera in una percentuale variabile dal 30 al 50%;
    gli altri vitigni ammessi non possono superare il 30%.

La zona in cui viene prodotto il “Bolgheri” è quella del comuni di Castagneto di Carducci in provincia di Livorno, esclusi i terreni che si trovano ad ovest della Super Strada Aurelia.
Il Sassicaia viene prodotto grazie a una minuziosa cura del vigneto, costituita da numerose potature per produrre grappoli di magnifica fattura; un vino adatto agli intenditori.