Breganze Cabernet

Il Cabernet è il vitigno che brilla con maggiore evidenza in un territorio come quello di Breganze, limitato alle poche colline ai piedi dell'Altopiano di Asiago, fra Thiene, Vicenza e Bassano del Grappa, ridotto quindi per dimensioni, ma importantissimo sotto il profilo della qualità. Uno dei segreti del vino di Breganze è nel terreno, in parte ghiaioso, in parte tufaceo di origine vulcanica, nell'esposizione totalmente a sudovest di quasi tutti i vigneti e nell'altitudine, che raramente supera i 200 metri. In queste condizioni, e con la protezione a settentrione della massiccia catena montana, il territorio gode di un privilegiato microclima. La resa è mediamente bassa, non più di 60 quintali di uva per ettaro, vendemmiata nei primi giorni di ottobre. La fermentazione avviene in vasche di acciaio e al termine il vino passa ad affinarsi in barrique per 12-18 mesi.

Caratteristiche

A tavola con il Breganze Cabernet

Il Breganze Cabernet è un vino che è al meglio nei primi tre anni e può essere conservato in una buona cantina fino ai cinque o sei anni.

Rosso di buon corpo, robusto, va servito alla temperatura di 18 °C, in compagnia di piatti di carni bianche in umido e arrosto e con formaggi di media stagionatura.

Visiona tutti i vini in Veneto.