Vini Emilia Romagna

Colli Bolognesi

Invecchiamento: il periodo di invecchiamento consigliato di 1 anno per i Bianchi, da 2 a 3 anni per i Rossi e da 5 a 8 anni per i Riserva.
Gradazione alcolica: le gradazioni alcoliche dei vini di questa denominazione vanno dai 10 gradi e dei Bianchi ai 12 e dei Riserva.
Vitigni: i vitigni per la produzione del bianco sono l'albana in una percentuale che pu variare dal 60 al 80% e il trebbiano romagnolo per la percentuale restante, che non pu essere superiore al 40%.
Gli altri vini si ottengo da vitigni omonimi al vino, in una percentuale non inferiore al 85%.

I vini dei colli bolognesi sono vini coltivati in vigneti spesso incorniciati; non lontani da boschi; ed proprio grazie al bosco che le zolle di terra rimangono fresche e che i terreni sui pendii restano compatti.
I vini di questa denominazione, che ha come simbolo l'inconfondibile asso di coppe, vengono prodotti nei comuni di Zola Predosa, Castello di Serravalle, Monte San Pietro, Marzabotto, Monteveglio, Sasso Marconi, Pianoro, Savigno, Bologna, parte di Bazzano, Casalecchio di Reno, Mionterenzio, Crespellano e San Lazzaro di Savena; in provincia di Bologna; e in parte di Savignano sul Panaro per quel che riguarda la provincia di Modena.
Poi ci sono sottozone di produzione come quelle delle colline di Riosto, le colline di Oliveto, Serravalle, Terre di Montebudello, colline Marconiane, Monte San Pietro e Zola Pedrosa.