Vini piemontesi

Collina Torinese

Invecchiamento: il periodo di invecchiamento consigliato è in media di 1 anno per i Bianchi, mentre varia da 1 a 3 anni per i Rossi;
Gradazione alcolica: la gradazione alcolica di questi vini è di 10.5 gradi circa;
Vitigni:

  • Rosso → barbera per un minimo del 60%;
    freisa in una percentuale minima del 25%;
    gli altri vitigni ammessi non devono superare il 15%.
  • Barbera → barbera in una percentuale che non può essere inferiore al 85%.
  • Bonarda → bonarda per un minimo del 85%.
  • Malvasia → malvasia di Schierano in una percentuale minima del 25%.
  • Pelaverga o Cari → pelaverga o cari non meno del 85%.

Le zone in cui viene prodotto il “Collina Torinese” DOC sono quelle di 28 comuni in provincia di Torino, per circa 10,80 ha di vigna in produzione, coltivata per metà di Barbera e per l'altra metà di Verduno.