Vini Marche

Falerio

Invecchiamento: il periodo migliore per bere i vini della denominazione “Falerio” in media di 1 anno;
Gradazione alcolica: 11.5 gradi;
Vitigni: trebbiano toscano in una percentuale variabile dal 20 al 50%, passerina dal 10 al 30%, pecorino dal 10 al 30%, gli altri vitigni ammessi non possono superare la percentuale del 20%.

I vini di denominazione “Falerio dei colli Ascolani” chiamati pi comunemente “Falerio” si producono in tutto il territorio della provincia di Ascoli Piceno (adatto alla viticoltura), tranne nei fondovalle molto umidi, e in quelli con un altezza sopra il livello del mare superiore ai 700 metri.
Questi vini, definiti anche una via di mezzo tra il Verdicchio dei Castelli di Jesi e il Bianchello del Metauro, sono di colore giallo paglierino e all'olfatto ricorda fiori bianchi e frutti quali la mela ed altri ancora.