Vini e vitigni della Calabria

Lamezia

Invecchiamento: il periodo di invecchiamento consigliato è di 1 anno per i Bianchi e i Rosati mentre di 2 anni per i Rossi;
Gradazione alcolica: la gradazione alcolica minima per questo vino è di 11 gradi per il Bianco e il Greco, di 11.5 per il Rosato e di 12 per il Rosso;
Vitigni:

  • Bianco → greco bianco non più del 50%;
    trebbiano toscano non più del 40%;
    malvasia bianca non meno del 20%;
    sono ammessi altri vitigni ma non in misura superiore al 30%.
  • Greco → greco bianco in misura non inferiore al 85%.
  • Rosso e Rosato → nerello mascalese e-o nerello cappuccio da un minimo di 30 a un massimo di 50%;
    gaglioppo e-o magliocco da un minimo di 25 a un massimo di 35%;
    greco nero e-o marsigliana nera da un minimo di 25 a un massimo di 35%;
    sono ammessi altri vitigni ma non in misura superiore al 20%.

La zona in cui viene prodotto il “Lamezia” comprende i comuni di Falerna, Curinga, San Pietro a Maiada, Gizzeria, Pianopoli, Maida, Ferolo Antico e Lamezia Terme, per quel che riguarda la provincia di Catanzaro, poi anche a Francavilla Angitola per ciò che riguarda la provincia di Vibo Valentia. Nelle zone sopra citate, si è in pianura, il clima è tipicamente quello del sud, con estati molto calde e assolate, e questo permette di coltivare questo vino molto pregiato.