Vini Lazio

Nettuno

Invecchiamento: il periodo di invecchiamento consigliato per i Bianchi e i Rosati di 1 anno, mentre varia da 1 a 2 anni quello dei Rossi;
Gradazione alcolica: la gradazione alcolica di questo vino di 11 gradi per i Bianchi, 11.5 per il Bellone e il Rosato; e di 12 per il Rosso;
Vitigni:

  • Bianco → bellone per una percentuale variabile dal 30 al 70%;
    trebbiano toscano per una percentuale variabile dal 30 al 50%;
    gli altri vitigni ammessi non possono superare il 20%.
  • Rosso → merlot per una percentuale variabile dal 30 al 50%;
    sangiovese per una percentuale variabile dal 30 al 50%;
    gli altri vitigni ammessi non possono superare il 20%.
  • Rosato → sangiovese in una percentuale minima del 40%;
    trebbiano toscano in una percentuale minima del 40%;
    gli altri vitigni ammessi non possono superare il 20%.

La zona di produzione del Nettuno si ha in provincia di Roma; pi precisamente nei comuni di Anzio e ovviamente Nettuno.
Nettuno da poco entrata a far parte dei DOC laziali; questo accaduto prevalentemente per esaltare il Bellone, vitigno tipico locale; i vitigni qui coltivati si trovano in terreno roccioso; un habitat perfetto per il sangiovese ed altri vitigni.