Vini Emilia Romagna

Reno

Invecchiamento: il periodo di invecchiamento consigliato per questo vino è di 1 anno;
Gradazione alcolica: la gradazione alcolica di questo vino è di circs 10 gradi e ½; Vitigni:

  • Bianco → albana e-o trebbiano romagnola minimo 40%;
  • Montuni → montù minimo 85%;
  • Pignoletto → pignoletto 85%.

I comuni in cui viene coltivato il Reno sono quello di Zola Pedrosa, Sant'Agata Bolognese, Anzola dell'Emilia, Bazzano, Argelato, Bentivoglio, Budrio, Bologna, Calderara di Reno, Castel Guelfo id bologna, Casalecchio di Reno, Casello d'Argile, Castenaso, Castel Maggiore, Castel San Pietro Terme, Crevalcore, Crespellano, Dozza, Imola, Granarolo dell'Emilia, Medicina, Pieve di Cento, Ozzano dell'Emilia, Sala Bolognese, San Giovanni in Persiceto, San Pietro in Casale e San Lazzaro di Savena; in provincia di Bologna.
Mentre in provincia di Modena nei comuni di Ravarino, Nonantola, San Cesario sul Panaro, Savignano sul Panaro e Castelfranco Emilia.
Tra i vini di questa denominazione il più famoso è il Montù, ceppo a bacca bianca, tipico della tradizione bolognese.