Vernaccia di Serrapetrona

Si produce nel Comune di Serrapetrona da cui prende il nome, e poi nel territorio di Belforte del Chienti, di Sanseverino. in provincia di Macerata.

Si ricava da uve di Vernaccia di Serrapetrona per un minimo, secondo il Disciplinare, dell'80 per cento. Normalmente, almeno una volta, questa percentuale veniva superata. È concesso un saldo del 20 per cento con uve di Sangiovese, Montepulciano e Ciliegiolo, da soli o congiunti. La resa è di centoventi quintali per ettaro, con vinificazione non superiore al 58 per cento. Caratteristico è il modo di produzione, che bisogna segna lare: solo il 60 per cento delle uve raccolte viene vinificato al momento stesso della raccolta; il rimanente 40 per cento viene posto in locali appositi ad appassire, e quindi, da queste uve particolarmente scelte, viene prodotto un mosto dolce da ag giungere al vino ottenuto dalle uve fresche; poi si imbottiglia il tutto, ottenendo così una spumantizzazione naturale. In que sto modo abbiamo un vino spumante dalla spuma persistente e rosea a grana fine.

Il colore è granato vivo, più spesso dal tono rubino intenso.

Il profumo è vinoso, aromatico, pieno. Il sapore è morbido, quasi secco, secondo l'età; più o meno amabile, sino al dolce in relazione alla quantità degli zuccheri riduttori presenti. Secondo il Disciplinare potrà prendere la qualifica di dolce solo quando gli zuccheri ridotti saranno su periori a 16 grammi al litro. L'alcolicità complessiva minima deve essere di 11,5 gradi, con un residuo di zuccheri riduttori da svolgere minimo di 10 grammi per litro. L'acidità è del 5,5 per mille.

Caratteristiche

Vino da dessert

La Vernaccia di Serrapetrona è un vino da bersi giovane: sopporta un moderato invecchiamento, non superiore ai quattro, cinque anni in particolari condizioni. È un vino da dessert. Si sposa perfettamente sulla biscotteria, dolcetti a base di uova, meringati con mandorle e nocciole. Ottimo vino da fuori pasto, particolarmente allegro e festoso. Va servito a temperatura di cantina molto fresco, sui 14 gradi nei classici flutes.

Visiona tutti i vini nelle Marche.