Caldaro

Invecchiamento: il periodo di invecchiamento consigliato per i vini di denominazione Caldaro varia da 2 a 3 anni;
Gradazione alcolica: la gradazione alcolica minima di questi vini č di circa 10.5 gradi;
Vitigni: i vitigni utilizzati per la coltivazione del “Caldaro”sono lo schiava grossa e-o schiava gentile e schiava grigia; inoltre č ammessa la presenza di lagrein e pinot nero per una percentuale massima del 15%.

I vini di Denominazione “Lago di Caldaro” o “Caldaro” - “Kalterersee” o “Kalterer” vengono coltivati nei territori che vennero delimitati dal D.M. 23/10/1931, oltre ai comuni limitrofi di Vadena, Andriano, Bronzolo, Appaiano, Caldaro, Egna, Cortaccia, Magrč, Nalles, Montagna, Termeno e ora in provincia di Bolzano, oltre che nei comuni di San Michele all'Adige, Rovere della Luna, Cembra, Giovo, Faedo, Mezzocorona, Lisignago e Lavis; in provincia di Trento.